Sergio Conti
Torino, 11/04/1948
Università di Torino
Dipartimento di Scienze Economico-Sociali e Matematico-Statistiche

Sergio Conti (Torino, 1948) insegna Geografia economica presso l’Università di Torino. Ph.D alla London School of Economics and Political Sciences, dagli studi nell’Est europeo, in Unione Sovietica, in Inghilterra, negli Stati Uniti, in America Latina, ha tratto una rilevante attività pubblicistica incentrata sui problemi dello sviluppo e della valorizzazione economica e territoriale. E’ stato docente in numerose università straniere (dalla Columbia University di New York all’Università di Cordoba in Argentina, alla Sorbona di Parigi) e ha collaborato con organismi internazionali come la World Bank, l’OCSE, l’Unione europea. Presidente dal 1992 al 1998 dell’Unione Internazionale di Geografia industriale e, dal 1996, rappresentante del Consiglio Nazione delle Ricerche presso l’I.C.S.U. (International Council for Scientific Unions), dal 2002 al 2005 è stato Preside della Facoltà di Economia dell’Università di Torino e, dal 2005 al 2010, Assessore regionale alle Politiche territoriali, Beni ambientali, Politiche per la casa della Regione Piemonte. Dal 2002 è altresì vice-presidente della Società Geografica Italiana. Diplomato “ad honorem” dalla Ben Gurion University, tra le sue pubblicazioni più significative si segnalano: Dopo la città industriale (F. Angeli, Milano, 1983), Un territorio senza geografia (Angeli, Milano,1985 – Premio Iglesias), Geografia economica. Teorie e metodi (Utet, Torino, 1996), Local Development and Competitiveness, Kluwer Academic Publishers (Dordrecht, 2001), Riflessi italiani. L’identità di un paese nella rappresentazione del suo territorio (Touring Club Italiano-Società Geografica Italiana, Milano, 2005).
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto