Paolo Pastori
Firenze, 14/05/1937
Università degli Studi di Camerino
Dipartimento di Scienze Giuridiche e Politiche

Paolo Pastori si laurea presso la Facoltà di Scienze politiche Cesare Alfieri di Firenze. A seguito di pubblico concorso viene ascritto al ruolo della carriera direttiva presso la Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze nel settembre 1969. Nel 1970–72 consegue il diploma della Scuola di diplomatica ed archivistica presso l’Archivio di Stato di Firenze. Nel 1982 nell’Ordine dei Giornalisti. Nel 1983 è chiamato a far parte del comitato scientifico dei Cahiers Georges Sorel di Parigi. Il primo novembre 1992 risulta vincitore del concorso per professore di ruolo, seconda fascia (presso la Facoltà di Magistero dell’Università degli Studi di Lecce. Il 1 marzo 2001 è nominato nel ruolo dei professori di prima fascia (presso la Facoltà di Giurisprudenza di Camerino). Con D.R 8.10.2001, assume la Presidenza della Biblioteca Giuridica Centrale della Facoltà di Giurisprudenza di Camerino e (con D.R. n. 236 del 23. 02. 2004) la Direzione del Centro linguistico dell’Università di Camerino. Con decreto rettorale n. 653 del 31 ottobre 2006, viene nominato Presidente del Consiglio delle classi 15 e 70/S per il quadriennio accademico 2006–2010.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto