Luigi Coccia
Foggia, 20/11/1963
Università degli Studi di Camerino
Dipartimento di Progettazione e Costruzione dell’Ambiente (PROCAM)

Luigi Coccia è professore associato di Composizione architettonica e urbana presso la Scuola di Architettura e Design di Ascoli Piceno, Università di Camerino. Si è laureato in architettura a Pescara nel 1991, ha conseguito il dottorato di ricerca in progettazione urbana presso la facoltà di architettura Federico II di Napoli.Ha partecipato a numerosi concorsi di progettazione, internazionali e ad inviti, ottenendo segnalazioni e premi; i progetti elaborati in queste occasioni sono stati pubblicati in cataloghi e riviste specializzate. Nel 2003 ha vinto la settima edizione del concorso internazionale Europan periferia ina cui ha fatto seguito la realizzazione della Città della Musica a Pescara.Nel 1995 è stato invitato alla Triennale di Milano nella sezione Attualità della forma urbana, nel 1999 a Roma alla Biennale dei giovani artisti dell'Europa e del Mediterraneo, nel 2004 al Forum of Results tenuto ad Atene a chiusura di Europan 7, nel 2006 alla X Biennale di Architettura di Venezia.Svolge ricerche sulla territorializzazione dei fenomeni urbani indagando temi insediativi e infrastrutturali in relazione alla forma del suolo, nonché tematiche riguardanti gli effetti della dismissione industriale e del turismo nei processi di rigenerazione urbana.Ha pubblicato: Stanzialismi/Nomadismi (1999), Stazioni e dintorni (1999), Ascoli-Mare: una autostrada senza pedaggio (2000), PerCorsi sul Tronto (2001), Guida al Parco Nazionale del Gargano (2001), Polveri urbane (2003), Spazio Ricerca 4: House (2004), L’architettura del suolo (2005), New York. The Unstable Sameness (2008), Abitare il recinto (2008), Paesaggi Postindustriali (2008), Architettura e Turismo (2012), Oltre la spiaggia (2012).
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto