Carmela Maria LAUDANDO
Pomigliano d'Arco, 25/05/1966
Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”
Dipartimento di Studi Letterari e Linguistici dell’Europa

C. Maria Laudando (Ph. D. in Letteratura Inglese presso l’Università di Manchester 1994) è professore associato di Letteratura Inglese all’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale” dal 2001.
I campi privilegiati della sua ricerca sono la letteratura, la cultura e le arti del Settecento inglese (con particolare attenzione per autori eccentrici come Swift e Sterne; per le forme della poesia satirica, della saggistica e del romanzo, e la questione dell’acculturazione sessuale, sociale e nazionale nelle prime teorizzazioni della modernità); il rapporto tra scrittura, arti performative e media (in particolare, le figurazioni marginali del mostruoso medievale, la tradizione delle arti consorelle, la modernità dirompente dell’arte e dell’estetica di William Hogarth; il teatro sperimentale di Tim Crouch, gli arazzi-palinsesti di William Kentridge), gli studi sull’intertestualità e le teorie della traduzione. Si è anche occupata di Shakespeare e del teatro elisabettiano, di scrittura e critica femminile (privilegiando soprattutto la produzione di Virginia Woolf), di teorie del mostruoso (come la rappresentazione della metropoli londinese in Dickens), di critica letteraria, e di studi culturali e postcoloniali (in particolare il dibattito critico sulla svolta affettiva e performativa degli ultimi decenni).
Pubblicazioni: Reti performative. Letteratura, arte, teatro, nuovi media (ed.), Trento, Tangram Edizioni Scientifiche; La città e le tecnologie mobili della comunicazione(ed. with R. Ciocca), Trento, Tangram Edizioni Scientifiche; La lettura entra in scena. Between the Acts di Virginia Woolf, Napoli, Liguori.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto