Petru CREȚIA
Cluj, 21/01/1927

Petru Creția Aracne editrice

Petru Creția (Cluj–Napoca 1927 – Bucarest 1997), filologo, critico, poeta, filosofo e traduttore è stato una delle figure più eminenti della cultura rumena del Novecento. Tra le sue opere più significative si ricordano vari saggi di critica sulla letteratura antica e moderna: Epos e Logos. 25 studi e interpretazioni (Epos și Logos. 25 de studi și interpretări, 1981), La Cattedrale di luci. Omero, Dante, Shakespeare (Catedrala de lumini. Homer, Dante, Shakespeare, 1997), Il testamento di un eminescologo (Testamentul unui eminescolog, 1998); alcuni scritti filosofici: Le luci e le ombre dell’anima (Luminile și umbrele sufletului, 1995), Studi filosofici (Studii filozofice, 2004); due volumi di prosa poetica: Norii (Le nuvole, 1979), Oglinzile (Gli specchi, 1993) e tre raccolte di poesia.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto