Paolo MONACO
Roma, 25/07/1952
Università degli Studi di Perugia
Dipartimento di Fisica e Geologia
Paolo Monaco Aracne editrice

Paolo Monaco si è laureato presso l'Università degli Studi di Ferrara e ha svolto il dottorato di ricerca in Scienze della terra presso l'Università degli Studi di Perugia. Dopo una convenzione con Montedison–SELM, è diventato ricercatore a tempo indeterminato (RI) nel 1989 e ricercatore confermato nel 1991, presso il Dipartimento di Scienze della Terra dell'Università degli Studi di Perugia, con abilitazione nazionale a professore associato conseguita nel 2012 (lista nazionale abilitati) e con abilitazione 2016 in corso a professore ordinario (settore disciplinare GEO–02). Ha insegnato a Perugia per circa 30 anni quale titolare dei corsi di Geologia per Scienze naturali, Geologia stratigrafica 1–2, Integrated Stratigraphy (con il Gruppo ENI) e Ichnologia. Coordinatore del laboratorio di biosedimentazione dell'Università degli Studi di Perugia per lo studio tafonomico–ichnologico dei paleosubstrati marini affetti da alta velocità di sedimentazione. Ha afferito a diversi gruppi nazionali e internazionali, tra cui il gruppo di studio ichnologico delle successioni mesozoico terziarie dell'Iran, il gruppo internazionale sui crostacei decapodi mesozoici e terziari, il gruppo per lo studio del limite stratigrafico Ecocene/Oligocene (con definizione dello stratotipo mondiale). Si è occupato dello studio ichnologico dei depositi di flysch del Terziario Appenninico, del Giurassico–Cretacico della Tetide e del Pleistocene italo–spagnolo. Ha istituito 3 nuovi ichnogeneri tra cui il primo ritrovamento fossile al mondo di Ambra Grigia. È membro di svariate commissioni, tra cui Erasmus, SHARPER, dottorato di ricerca. Ha al suo attivo circa 130 pubblicazioni scientifiche.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto