Roberto Gatti
Università degli Studi di Perugia
Dipartimento di Filosofia, Linguistica e Letterature
Sezione di Filosofa

Roberto Gatti insegna Filosofia politica nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Perugia. È condirettore della rivista “Cosmopolis”, dirige il sito della Società italiana di Filosofia politica, società di cui è stato presidente. Fa parte del Comitato direttivo di altre riviste, tra cui “Annuario di Filosofia” (Rubettino) e “Dialoghi” (organo ufficiale dell’Azione cattolica italiana). È membro del Comitato scientifico dell’Istituto per gli studi sociali “Vittorio Bachelet”, del Centro dei congressi di cultura europea dell’Universidad de Navarra, della Collana “Methexis” (Firenze University Press). È responsabile del settore di Filosofia del Dipartimento di Filosofia, Linguistica e Letteratura dell’Università di Perugia.
Tra le sue pubblicazioni: Il chiaroscuro del mondo. Il problema del male tra moderno e post-moderno (1997); traduzione e cura, per i tipi di Rizzoli, di J.-J. Rousseau, Il contratto sociale (2005); “L’impronta di ciò che è umano”. Saggi di filosofia (2006); Filosofia politica (2007); Il problema teologico-politico e il ritorno della religione nella sfera pubblica (2009), Fede, ragione, politica nella Città secolare (2010), Politica e trascendenza. Saggio su Pascal (2010), Rousseau, il male, la politica (2011); Storie dell’anima. Le “Confessioni” di Agostino e Rousseau (2012); Rousseau (2013); Vademecum della democrazia. Un dizionario per tutti (con L. Alici e I. Vellani), A.V.E., Roma 2013.
Per informazioni più complete si rinvia al blog www.robertogatti.net.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto