Aldo Aveta
Università degli Studi di Napoli “Federico II”
Dipartimento di Storia dell’Architettura e Restauro

Direttore della Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio della Facoltà di Architettura dell’Università di Napoli, Federico II per il triennio 2010-2013. Presidente del Corso di laurea magistrale in Architettura-Restauro. Coordinatore dell’Indirizzo in Conservazione dei Beni Architettonici e del Paesaggio del Dottorato di Ricerca in Storia e Conservazione dei Beni Architettonici e del Paesaggio. Svolge attività didattica e di ricerca presso il Dipartimento di Storia dell’Architettura e Restauro nella Facoltà di Architettura dell’Università di Napoli Federico II, nel settore disciplinare Restauro Architettonico. Autore di decine di pubblicazioni specialistiche nel campo del restauro architettonico e urbanistico, nonché in quello strutturale e della legislazione in materia di beni culturali.Ha compiuto qualificata attività professionale nel campo del restauro e del consolidamento di edifici monumentali e storici, anche vincolati ex L. 1089/1939, operando per conto di Amministrazioni pubbliche, tra le quali quelle preposte alla tutela dei monumenti. In particolare, ha elaborato la progettazione esecutiva e diretto i lavori per l’adattamento a sede del Tribunale e della Procura della Repubblica di Nola della Reggia Orsini, ha progettato i lavori di sistemazione e centro convegnistico e museale del complesso conventuale di S. Lorenzo Maggiore, in Napoli; ha diretto i lavori di adattamento a centro museale dell’ex Distilleria Esposito in Pomigliano d’Arco; è consulente scientifico per i lavori di restauro e recupero funzionale del complesso monumentale della Biblioteca Universitaria di Napoli. Ciò gli ha consentito di sviluppare in maniera integrata le tematiche del restauro architettonico e strutturale, e di approfondire, anche dal punto di vista operativo, aspetti e problemi della conservazione del patrimonio storico-artistico; nel campo del restauro urbanistico, ha partecipato ad importanti esperienze di ricerche applicate sulla salvaguardia del centro storico di Napoli (studio ICOMOS 1983, Regno del Possibile, 1987), nonché a formulare proposte specifiche (Restauro e rinnovamento del centro storico di Napoli, 2009).
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto