Antonella Besussi
Voghera, 20/03/1952
Università degli Studi di Milano
Dipartimento di Scienze Sociali e Politiche

Laureata in Filosofia, Visiting scholar presso le Università di Cambridge e di Harvard, Antonella Besussi attualmente è professore ordinario di Filosofia politica presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Milano.
Membro del comitato di redazione della rivista «Filosofia e questioni pubbliche», è co-direttrice del master in Pari opportunità e Studi di genere della Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Milano.
Si interessa di questioni di giustizia e di ingiustizia nelle teorie e nelle pratiche della politica contemporanea, con particolare attenzione ai temi dello spazio pubblico, soprattutto per quel che riguarda il nesso consenso/dissenso e la configurazione di maggioranze e minoranze qualitative nella forma di vita democratica.
Le sue principali pubblicazioni sono: La società migliore. Principi e politiche del New Deal, Milano, Il Saggiatore 1992; Giustizia e comunità. Saggio sulla filosofia politica contemporanea, Napoli, Liguori, 1997; Religione civile e condivisione politica, in «Filosofia Politica», n. 3, 1995; La visibilità tra somiglianza e distinzione, in «Iride», n. 25, 1998; Sarastro e la Regina della Notte, in «Diseguaglianze e differenze», a cura di Gian Primo Cella, Milano, Guerini 1999; Togliere l’etichetta. Una difesa eccentrica dell’azione positiva, in B. Beccall (a cura di), Donne in quota, Milano, Feltrinelli, 1999; L'Europa tra societa e politica: integrazione europea e nuove cittadinanze, a cura di Antonella Besussi, Luisa Leonini, Milano, Guerini, 2001; Somiglianza e distinzione: saggi di filosofia politica, Napoli, Liguori, 2001.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto