Fortunato Tito Arecchi
Reggio Calabria, 11/12/1933
Università degli Studi di Firenze
Dipartimento di Fisica

Fortunato Tito Arecchi, solitamente chiamato Tito Arecchi è un fisico italiano, ha apportato importanti contributi alla fisica dei laser e all'ottica quantistica. Ha conseguito il dottorato nel 1957 in ingegneria elettrotecnica presso il Politecnico di Milano. Successivamente ha lavorato presso il CISE di Milano dove ha condotto ricerche sul laser. Dal 1963 è stato professore assistente presso l’Università degli Studi di Milano, dal 1970 professore di fisica presso l’Università di Pavia, dal 1975 fino al suo pensionamento nel 2008, professore di fisica presso l'Università di Firenze dove è stato nominato Professore Emerito. Nel 1969-1970 è stato professore invitato presso il Massachusetts Institute of Technology, nel 1968-1969 è stato invitato presso il IBM Zurich Research Laboratory e nel 1978 e 1985 presso il Laboratorio di Ricerca IBM di San Jose. Dal 1975 al 2000 è stato presidente dell’Istituto nazionale di ottica, INO. Nel 1995 è stato insignito del premio Max Born. È fellow della Optical Society of America.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto