Mario Domenichelli
Università degli Studi di Firenze
Dipartimento di Lingue, Letterature e Studi Interculturali

Mario Domenichelli (26 luglio 1944) è prof. di letterature comparate all'Università di Firenze. Ha pubblicato libri e saggi sul petrarchismo inglese (Wyatt), su Conrad, Golding, Malcolm Lowry, l'Antiutopia, Il teatro inglese della prima modernità, Shakespeare, e saggi di teoria della letteratura: Auerbach, Greenblatt, il romanzostorico, il romanzo di formazione; edizioni con testo a fronte di Conrad, Kipling, Gli scribleriani, Galsworthy. Tra i suoi libri più recenti: Gentiluomo e cavaliere: saggio sula cultura aristocratica in Europa 1513-1915 (2002); Dizionario dei temi letterari (2007, con R.Ceserani e Pino Fasano); Lo Scriba e l'oblio: la scrittura della storia nell'epoca borghese (2011).
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto