Mario Calamia
Campi Salentina, 24/07/1933
Università degli Studi di Firenze
Dipartimento di Elettronica e Telecomunicazioni

Mario Calamia, già professore ordinario di Campi elettromagnetici presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università di Firenze, ha insegnato anche all’Università di Pisa, all’Accademia Navale di Livorno (corso di Sistemi radar) e al Master on Space Systems Engineering presso la Technical University di Delft (Olanda). Ampia e articolata l’attività di ricerca svolta nell’ambito delle tematiche tipiche dell’elettromagnetismo applicato, documentata da circa 200 pubblicazioni. È Italian Project Scientist del SIR-C/X-SAR, un programma congiunto di ASI, NASA e DARA, che utilizza contemporaneamente tre radar montati sullo shuttle per l’osservazione della Terra dallo spazio. Per queste attività gli è stato conferito nel 2002 il Premio “Wernher von Braun” dell’Agenzia Spaziale Tedesca. È stato direttore generale dell’Agenzia Spaziale Italiana e delegato italiano allo Space Advisory Group (SAG) della Comunità Europea. È presidente della Fondazione Osservatorio Ximeniano di Firenze.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto