Salvatore VACCARO
Palermo, 28/04/1959
Università degli Studi di Palermo
Dipartimento Culture e Società
Salvatore Vaccaro Aracne editrice

Salvo Vaccaro, professore ordinario di Filosofia politica, insegna Teoria politica presso l’Università degli Studi di Palermo. I suoi interessi si muovono nell’ambito del contemporaneo, sforzandosi di individuare una griglia di pensiero critico della modernità di chiara impronta anarchica che si riallacci alle filosofie politiche del pensiero francese (Foucault e Deleuze soprattutto) e della Scuola di Francoforte (Adorno e Benjamin su tutti). Mette sul banco di prova le categorie filosofiche ereditate nei temi di analisi politica della globalizzazione in senso lato, delle strategie governamentali e dei diritti umani. Tra i suoi ultimi lavori, S. Vaccaro (a cura di), Pensare altrimenti. Anarchismo e filosofia radicale del Novecento, Eleuthera, Milano, 2011; S. Vaccaro (a cura di), Agire altrimenti. Anarchismo e movimenti radicali nel XXI secolo, Eleuthera, Milano, 2014; L. Bazzicalupo, S. Vaccaro (a cura di), Vita politica contingenza, Quodlibet, Macerata, 2016; S. Vaccaro, Anarchist Studies. Una critica degli assioni culturali, Eleuthera, Milano, 2016; S. Vaccaro, Critique de la grammaire politique, ACL, Lyon, 2017; O. Irrera et S. Vaccaro (s. d.), La pensée politique de Foucault, Kimé, Paris, 2017.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto