Cetta Petrollo

Biblioteca di Archeologia e Storia dell’Arte c/o Palazzo Venezia

Cetta Petrollo è nata a Roma, dove vive e lavora. Ha esordito nel 1984 con la raccolta Sonetti e stornelli, prefatta da Amelia Rosselli. Del 2007 è il romanzo Senza permesso, con introduzione di Walter Pedullà.
Recenti pubblicazioni Te la racconto così con una nota critica di Siriana Sgavicchia e Viaggi genovesi con postfazione di Giangiacomo Amoretti.
Attualmente dirige la Biblioteca di Archeologia e Storia dell'Arte di Roma e la Biblioteca Universitaria di Genova.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto