Claudio Clemente
Banca d’Italia
Unità di Informazione Finanziaria

Claudio Clemente è nato il 17 febbraio 1949 a Roma, ove si laurea in Economia e Commercio all'Università "La Sapienza" nel 1972. È revisore dei conti.
Assunto in Banca d'Italia nel 1973, prende servizio alla Filiale di Cremona. Nel 1975 è assegnato all'Area Vigilanza Creditizia e finanziaria dell'Amministrazione centrale, dove si occupa di problematiche legate alle crisi bancarie e alle forme di tutela del risparmio. Assume incarichi di responsabilità nel controllo degli intermediari bancari e in particolare dei grandi gruppi.
Diviene Titolare della Divisione Analisi e interventi sugli enti creditizi I del Servizio Vigilanza sugli enti creditizi. Si dedica ai problemi concernenti la privatizzazione, il risanamento e la ristrutturazione del sistema bancario e il coordinamento della vigilanza decentrata.
Nel 1999 è nominato sostituto del Capo del Servizio Vigilanza sugli enti creditizi e nel 2004 diviene Capo dello stesso Servizio. Partecipa come relatore a numerosi convegni e seminari. È autore di pubblicazioni in materia di attività e regolamentazione bancaria. Dal 1° agosto 2008 al 1° gennaio 2013 ha ricoperto l'incarico di Ragioniere generale della Banca d'Italia.
Dal 2 gennaio 2013 è Direttore dell'Unità di Informazione Finanziaria
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto