Federico Borreani


Savonese. Trapiantato a Milano, adottato a Bologna. Da ormai dieci anni si sente chiedere in continuazione “Cos’è poi, quest’economia della cultura?”. In trasferta a Bruxelles si è districato tra network culturali e istituzioni europee. Passione per le performing arts e pallino della sostenibilità, la sua vera mission da sempre è riempire di gente felice i concerti dei cantautori tristi: audience development since 1985.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto