Jean-Pierre GAUDIN
Sciences Po Aix-En-Provence
Institut d'Etudes Politiques

Jean-Pierre Gaudin è politologo, giurista e geografo. Al centro dei suoi interessi scientifici, vi sono lo studio dei processi decisionali relativi all’azione pubblica e l’analisi delle politiche pubbliche, con particolare riferimento alla questione democratica. È professore di Scienza politica all’Institut d’Etudes politiques d’Aix-en-Provence e Presidente del Conseil Scientifique du Réseau national des Maisons des Sciences de l’Homme. Direttore di ricerca al CNRS (il Consiglio nazionale delle ricerche scientifiche francese), è stato a lungo consulente delle pubbliche amministrazioni in Francia. Nel 2008 è stato Professore di scienza politica all’Università di Torino (titolare della cattedra Gaetano Mosca). Nel 2007-2008 è stato delegato scientifico dell’AERES (l’Agenzia di valutazione della Ricerca e del Sistema universitario in Francia) come esperto di valutazione per la scienza politica e la sociologia. Dal 2011 al 2013 è stato uno dei componenti del Gruppo di Esperti per la Valutazione dell’area disciplinare 14 – Scienze politiche e sociali - dell’ANVUR (l’Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca in Italia).
Da anni, in quanto Professore invitato, svolge attività didattica e di ricerca in diversi atenei stranieri, quali l’Università Federale di Rio de Janeiro (UFRJ) in Brasile, l’Ecole de Gouvernance et d'Economie di Rabat in Marocco e la Sun Yatsen University in Cina.
Tra le sue pubblicazioni: Gouverner par contrat, Presses de Sciences Po, Paris 1999; Pourquoi la gouvernance?, Presses de Sciences Po, Paris 2002; L’action publique, Dalloz-Presses de Sciences Po, Paris 2004; La démocratie participative, Colin, Paris 2007.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto