Roland Günter
Herford, 21/04/1936


Roland Günter è uno storico dell'arte tedesco. Dopo la maturità, ha studiato storia dell'arte a Monaco di Baviera e si è laureato nel 1965, in seguito ha lavorato per il ministero dei monumenti renano a Bonn, dove ha pubblicato una delle opere d'inventario di una città tedesca, Oberhausen, dal punto i vista della cultura industriale. Nel 1971 è stato professore d'arte e di teoria della cultura all'istituto superiore di qualificazione professionale e d'arte all'Università di Amburgo. Nel 1997 è andato in pensione e da allora lavora come libero autore. Dal 2003 è presidente del Deutscher Werkbund NW. L'architetto Bernhard Küppers gli ha eretto una biblioteca privata a Eisenheim in Oberhausen. È stato un pioniere nel salvataggio di edifici industriali dalla demolizione. Autore di numerose pubblicazioni sulla cultura industriale del territorio della Ruhr e delle sue seconde patrie: l’Italia e i Paesi Bassi, è anche il primo presidente della Deutscher Werkbund ("Lega tedesca artigiani") della Renania Settentrionale-Vestfalia.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto