Chiara de Manzini Himmrich
Trieste, 05/05/1951
Heinrich-Heine-Universität Düsseldorf
Romanisches Seminar IV

Chiara de Manzini Himmrich è nata a Trieste, dove, nei primi anni Settanta ha studiato Lingue e Letterature straniere alle Università di Udine, Trieste e alla Freie Universität di Berlino. Lettrice di Italiano all’Università Heinrich Heine di Düsseldorf  svolge ormai da più di trent’anni il suo lavoro di ricerca, di didattica e di mediazione culturale tra l’Italia e la Germania. Ha realizzato numerose pubblicazioni nell’ambito dell’insegnamento dell’Italiano come lingua straniera. Dagli anni Novanta ha pubblicato in Germania prosa e lirica nelle due lingue.  Nel 1999 è stata segnalata al Premio Collecorvino ed è stata diverse volte finalista al Premio di Scrittura femminile Città di Trieste con racconti usciti nelle rispettive antologie pubblicate dalla Ibiskos Editrice. Per gli stessi tipi, nel 2010, è uscita la raccolta di racconti La bella città ed altrove che raccoglie sei racconti scritti tra Italia e Germania dagli ultimi anni Ottanta ad oggi. Si sta attualmente occupando di un progetto di scrittura su diverse donne vissute tra Germania e Italia.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto