Frédéric Worms
Ecole Normale Supérieure

Frédéric Worms è professore di filosofia presso l’École normale supérieure e professore di Storia della filosofia moderna e contemporanea presso l’Université de Lille III. È inoltre Direttore del Centre international d’étude de la philosophie française contemporaine (CIEPFC), del CIRPHLES (ENS/CNRS, Parigi), della collana Philosophie française contemporaine delle edizioni PUF e degli «Annales bergsoniennes». Specialista riconosciuto del pensiero di Henri Bergson (coautore con P. Soulez della biografia ufficiale del filosofo — II ed. PUF 2002 –, ha inoltre pubblicato numerose opere sul suo pensiero: ricordiamo qui in particolare Bergson ou les deux sens de la vie, II ed. PUF 2013), ideatore di un concetto ermeneutico generale per la storia della filosofia applicato al pensiero francese del XX secolo (la nozione di “momento”; tra le molte pubblicazioni, cfr. La philosophie en France au XX siècle. Moments, Gallimard Folio 2009), è studioso delle relazioni umane nelle loro contraddizioni e rotture, tanto dal punto di vista politico, quanto da quello morale. Tra le sue molteplici pubblicazioni, cfr. Le Moment du soin. À quoi tenons nous ? PUF, 2010); Soin et politique PUF 2012); Revivre, Éprouver nos blessures et nos ressources (Flammarion 2012); La vie qui unit et qui sépare (Payot 2013). Una raccolta di studi sulla vita e sulle relazioni tra i viventi è stata recentemente pubblicata in Germania: cfr. Über Leben (Merve Verlag, 2013).
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto