Flavio Daniele


Il Maestro Flavio Daniele inizia la pratica nel 1967 col Judo, che lascia dopo tre anni, e con il Karate Shotokan che porta avanti per oltre 15 anni, raggiungendo nel 1980 il 3° dan sotto la scuola del M° Hiroshi Shirai. A cavallo tra la fine degli anni Settanta e l’inizio degli anni Ottanta comincia le prime esperienze delle arti marziali cinesi. Intorno alla metà degli anni Ottanta abbandona definitivamente l’insegnamento del Karate e dello Yoga, che aveva iniziato nel 1970, per dedicarsi esclusivamente allo studio dell’arti marziali cinesi. Nel 1996 lascia anche la professione d’ingegnere informatico per dedicarsi esclusivamente al loro insegnamento e diffusione. Sfruttando la sua lunga esperienza nelle arti marziali e nello studio delle discipline orientali (Yoga, Zen, Taoismo) e delle psicoterapie moderne occidentali, ha messo a punto per lo sviluppo personale e per la pratica marziale, il TAO G.E.D. — La Via (TAO) dello Sviluppo Energetico Globale (G.E.D. = Global Energetic Development) — tecnica di sviluppo delle proprie potenzialità fisico–energetiche e mentali: integrazione armonica fra le moderne metodiche didattiche occidentali e le antiche tecniche di controllo mentale, di potenziamento fisico ed energetico orientali. Organizza seminari scientifici d’incontro tra la scienza occidentale e la sapienza orientale con scienziati e studiosi di fama internazionale ed è autore di 6 libri: Le Tre Vie del Tao; I Tre Poteri Segreti del Taiji Quan; La forma Antica del Taiji Quan – Stile Chen; Il Potere Segreto del Corpo nelle Arti Marziali; Scienza Tao e Arte del Combattere; Xin Yi Quan: Il Tao del cuore e della mente.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto