Gioia Pace
Società Dante Alighieri
Comitato di Siracusa

Gioia Pace, laureata in Lettere Moderne all’Università di Catania con la guida di Paolo Mario Sipala, ordinaria di Italiano e Latino presso il Liceo Corbino di Siracusa, si è occupata di Storia della Letteratura Italiana del Novecento attraverso saggi relativi all’opera di Pirandello, D’Annunzio, Quasimodo e Di Falco, pubblicati nella rivista “Critica Letteraria”. Dal 1996, con il patrocino dello storico Giuseppe Petronio, è Presidente del Comitato della Dante di Siracusa, associazione che ha visto con la sua guida la presenza di eminenti critici quali Petronio, Masiello, Mineo, Ferroni, Luperini, Segre, Meneghetti, Serianni, nonché di poeti come Loi, Sanguineti, Spaziani che hanno contribuito ad accrescere l’esperienza culturale sia nei giovani che nei meno giovani, attraverso seminari, dibattiti, tavole rotonde e convegni, come quello su Esilio, immigrazione nel mondo globale. Ha collaborato con il Dipartimento di Filologia Moderna dell’Università di Catania creando corsi di aggiornamento per docenti di L2, ed ha curato inoltre per la Dante la pubblicazione di Lectura Dantis, degli atti del Convegno Libri e lettura ed un testo sulla cucina dove l’arte culinaria si accompagna alla letteratura, A cena con la Dante. Inoltre ha realizzato mostre come quelle relative agli editori Mascali e Gubernale e al grande attore Vittorio Gassman e alla scrittrice Laura Di Falco. Ha tenuto conversazioni presso i Comitati della Dante di Metz, Gerusalemme, Betlemme e Sofia su L’influenza della scrittura siciliana nella letteratura mondiale.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto