Mario Codebò


Mario Codebò è nato a Genova nel 1952, ha compiuto studi classici e medici e successivamente di archeologia e paleoetnologia. Ha effettuato ricerche archeologiche di terreno e di superficie.E' socio della Società Italiana di Archeoastronomia S.I.A. e della Société Européenne pour l’Astronomie dans la Culture S.E.A.C..Ha pubblicato, fino ad oggi, oltre quaranta contributi di archeoastronomia ed ha curato la traduzione italiana del libro "Tombs, temples and their orientations" di Michael Hoskin, edito in Italia nel giugno 2006 da Ananke di Torino, col titolo "Stele e stelle", nel quale, ha inserito un aggiornamento sintetico delle ricerche condotte nella penisola italiana.Nell’anno 2000 ha fondato, con Henry De Santis, “Archeoastronomia Ligustica”, Centro ed Unità Operativa per le Ricerche di Archeoastronomia ed Astronomia Culturale.Nel 2002 ha ideato, curato e condotto con altri il convegno internazionale "Archeoastronomia: un dibattito tra archeologi ed astronomi alla ricerca di un metodo comune", del quale è il curatore del volume degli atti.Conferenziere e divulgatore della disciplina, è parte del corpo docenti della Scuola Interdisciplinare delle Metodologie Archeologiche (S.I.M.A.) dell’Istituto Internazionale di Studi Liguri, nell’ambito della quale ha tenuto lezioni di archeoastronomia negli anni 2002, 2006 e 2009.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto