Rosalia Varoli Piazza

Restauratori Senza Frontiere Onlus Italia

Si laurea a Roma con Giulio Carlo Argan e ottiene il Master of Fine Arts presso la State University of New York a Binghamton. Nel 1974 vince un pubblico concorso presso il Ministero dei Beni Culturali ed è assegnata all’Istituto Centrale del Restauro in Roma. In questa sede svolge insegnamenti sia sulla Teoria del Restauro che in Storia dell’Arte nei “Corsi per Conservatori-Restauratori”. Durante la sua permanenza all’ICR è stata ideatrice e coordinatrice di numerosi progetti di conservazione e restauro, quali Raffaello nella Loggia di Psiche alla Farnesina, e l’apertura “minimal” del Sarcofago dell’Imperatore Federico II nella Cattedrale di Palermo. È stata responsabile del Laboratorio di manufatti tessili, ed ha insegnato Storia dell’arte, Storia e teoria del restauro. Presso l’Università della Tuscia ha insegnato per sei anni prima Storia delle arti applicate e poi Storia del restauro.
Nel 2002 è stata comandata presso l’ICCROM (International Centre for the Study of the Preservation and Restoration of Cultural Property) dove ha ricoperto il ruolo di Senior Programme Co-ordinator, occupandosi in particolare di corsi di “Sharing Conservation Decisions”. Ha collaborato ai forum “Living Religious Heritage-Conserving the Sacred” (Rome) and “Privatization and Cultural Heritage” (Catania). È stata rappresentante dell’ICCROM ad incontri, conferenze, comitati e missioni d’ordine tecnico. Il suo incarico si è focalizzato all’individuazione e allo sviluppo dei migliori metodi e mezzi per una ricerca continua sulla Conservazione a livello mondiale. È stata responsabile, sia per l’Italia che per l’estero, per i contatti tra le Istituzioni che si interessano di conservazione, le Università e gli Organismi ufficiali per la Conservazione. Ha ricoperto ruoli direttivi presso l’ICOM Conservation Committee, l’ICOM Italia e il CIETA (Centre International d’Etude des Textiles Anciens). Ha tenuto conferenze e pubblicato in varie lingue articoli di storia e teoria del restauro.
Attualmente è Special Adviser del Direttore Generale dell’ICCROM.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto