Lorenzo Diana
San Cipriano d’Aversa, 20/09/1950
SOS Impresa
Rete per la Legalità - Sede di Roma

Lorenzo Diana è nato a San Cipriano d'Aversa, il 20 settembre 1950. Dopo aver brillante-mente conseguito la laurea in Storia e Filosofia con il massimo dei voti presso l'Università "Federico II" di Napoli, inizia la carriera d’insegnante di liceo. Sin dall'adolescenza è leader di organizzazioni politiche studentesche. Diventa Consigliere Comunale del comune di San Cipriano d'Aversa prima, poi Consigliere Provinciale di Caserta. Nel 1994 è eletto alla Camera dei Deputati con i Democratici di Sinistra, nel collegio Campania 2, entrando a far parte delle commissioni Lavori Pubblici ed Antimafia. Alle elezioni del 1996 è eletto al Senato della Repubblica, ricoprendo la carica di Segretario della Commissione Antimafia. Nel 2001, è eletto nuovamente alla Camera dei Deputati, con l'Ulivo, presso il collegio Campania 2. Nel 2006 assume la carica di Responsabile Nazionale DS per la Lotta alle Mafie.Più che la lodevole carriera politica è proprio il continuo impegno nella lotta alla camorra e alle ma-fie, che oltre a valergli diversi premi e riconoscimenti, tra cui il Premio Borsellino 2008, lo rende uno dei maggiori e più noti esponenti del fronte antimafia e per il rispetto della legalità. È l'unico politico citato nel best-seller Gomorra di Roberto Saviano, che lo descrive come un vero eroe della lotta alle mafie, coraggioso e attaccato alla sua terra d'origine, nonché da altri noti giornalisti e saggisti come Carlo Lucarelli, Francesco Barbagallo, Gigi Di Fiore, fino all’ultimo saggio del Procuratore Raffaele Cantone, I Gattopardi. E’ membro della Fondazione Caponnetto di Firenze e dell’Associazione Articolo 21.Proprio per questo impegno coraggioso e a viso aperto ha subito diverse minacce dal Clan dei Ca-salesi, che progettò di ucciderlo agli inizi degli anni Novanta. Dal 1994 è costretto a vivere sotto scorta.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto