Mª Dolores Valencia Mirón
Universidad de Granada

Mª Dolores Valencia è ordinario di lingua e letteratura italiana presso l’Università di Granada. Si è dedicata allo studio della letteratura barocca italiana, specialmente alla lirica marinista e antimarinista (T. Stigliani. Lo scherzo di Parnaso. Contribución al estudio del antimarinismo. Estudio, edición y notas, Granada: EUG, 1987), ai rapporti tra il letterato e il potere politico (“Tommaso Stigliani o l’ubiquità del letterato di corte nel Seicento italiano”, Scrittura e potere, Roma: Bulzoni, 2010) e ai problemi del teatro tra Rinascimento e Barocco (“Religión, heroísmo y sacrificio. Algunas notas sobre la fortuna teatral de María Estuardo”, La mujer: de los bastidores al proscenio en el teatro del siglo XVI (Valencia: PUV, 2011). Collabora a reviste specializzate e ha pubblicato numerosi saggi su importante scrittori del Novecento, tra cui Pirandello, Papini, Borgese, Bontempelli e Bufalino. Si è occupata inoltre alla la traduzione letteraria nel volume Seis estudios sobre la traducción en los siglos XVI y XVII (in collaborazione con J.A. Sabio), Granada: Ed. Comares, 2003, ed è autrice della traduzione di Tiro al piccione di Giose Rimanelli (Granada: EUG, 2002) e (in collaborazione con V. Peña) de La malora di B. Fenoglio (Madrid: Huerga & Fierro Editores, 2006).
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto