Victoriano Peña
Universidad de Granada

Victoriano Peña è docente di lingua e letteratura italiana presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Granada (Spagna). Si è dedicato allo studio della letteratura italiana tra le due guerre, specie dell’avanguardia futurista e della cultura fascista, soffermandosi sul loro rapporto con l’intellettualità spagnola dell’epoca, temi che ha trattato nel volume Intelectuales y fascismo. La cultura italiana durante el Ventennio fascista y su repercusión en España, (Granada: Editorial Universidad de Granada, 1995), in Spagna veloce e toro futurista di F. T. Marinetti (Granada: Comares, 1995), di cui ha curato l’edizione e la traduzione, e in (Roma: Bulzoni, 2010). Collabora a riviste specializzate e nel corso della sua carriera professionale si è occupato, tra l’altro, di Papini, Malaparte, Fortini, Fenoglio, Saba. Il suo interesse per la traduzione letteraria l’ha portato a curare (in collaborazione con M.D. Valencia) la traduzione e l’edizione critica di La malora di B. Fenoglio (Madrid: Editorial Huerga y Fierro, 2006).
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto