Rosanna Pozzi
Genova, 30/06/1969
Università degli Studi dell’Insubria
Dipartimento di Scienze Teoriche e Applicate

Rosanna Pozzi si è laureata sul testo teatrale Ipazia di Mario Luzi nel 1993 presso la Facoltà di Lettere dell’Università di Genova e nello stesso ateneo ha conseguito, nel giugno 2015, il titolo di dottore di ricerca con una tesi dedicata ad una parte dei testi critici di Luzi: Mario Luzi lettore dei poeti italiani del Novecento (Firenze, Franco Cesati, 2017). Oltre agli approfondimenti su alcuni aspetti della pièce Ipazia e al confronto con Murder in the cathedral di Eliot, ha dedicato un saggio all’onomastica dei personaggi di alcune opere teatrali luziane. Si è inoltre occupata della collaborazione di Luzi con il Corriere della Sera e al Luzi lettore d’arte, dedicando all’argomento alcuni saggi pubblicati su diverse riviste. In occasione del centenario della nascita del poeta ha partecipato al convegno internazionale The man and the Verbum (Penn University di Philadlephia) ed ha raccolto in Nove poeti per Mario Luzi (Aracne, 2014) altrettante interviste ad alcuni tra i maggiori poeti italiani contemporanei. Nel centenario della Grande Guerra si è dedicata ad aspetti particolari della pubblicistica di guerra (Giornali di Trincea dopo Caporetto), partecipando ad alcuni convegni internazionali (Penn University di Philadelphia, Università di Banja Luka, Convegno di onomastica Università di Pisa). Insegna materie letterarie e latino presso il Liceo Scientifico Statale Arturo Tosi di Busto Arsizio (VA) e collabora come cultrice della materia con Gianmarco Gaspari docente di Letteratura Italiana presso Facoltà di Scienze della comunicazione dell’Università dell’Insubria.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto