Ottavio Rossani
Corriere della Sera

Ottavio Rossani (Sellia Marina, 1944) è poeta, scrittore, pittore e giornalista. Si occupa anche di teatro. Come giornalista (“Corriere della Sera”) ha scritto di politica, economia, cultura, cronaca. Tra le sue sillogi di poesia: Le deformazioni (1976); Falsi confini (1989); Teatrino delle scomparse (1992); Hogueras (1998); L’ignota battaglia (2005). Tra i suoi saggi: L’industria dei sequestri (1978); Leonardo Sciascia (1990); Le parole dei pentiti (2000); Stato società e briganti nel Risorgimento italiano (2002). È inoltre autore del romanzo Servitore vostro humilissimo et devotissimo (1995).
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto