Paolo Crosignani

Istituto Nazionale dei Tumori

Paolo Crosignani è direttore dell'Unità operativa complessa “Registro tumori ed epidemiologia ambientale” presso l’Istituto Nazionale per lo studio e la Cura dei Tumori di Milano. Ha realizzato, per conto dell’istituto Superiore per la Prevenzione e la Sicurezza sul Lavoro (ISPESL) un “Sistema informativo per la rilevazione dei tumori di sospetta origine professionale basato sul Registro Tumori Italiani”, uno studio di tipo caso-controllo di grandi dimensioni volto a realizzare quanto previsto dal d.lgs 626/94 a proposito della realizzazione di un Registro Tumori Professionali.
Laureato in Fisica e in Medicina e chirurgia, ha conseguito l’abilitazione all’esercizio della professione medica e la specializzazione in Statistica Medica e ha svolto l’attività didattica presso la Cattedra di Fisiologia umana della Facoltà di Medicina e chirurgia e la II Clinica Chirurgica dell’Università degli Studi di Milano; ha collaborato stabilmente con la Cattedra di Fisiologia umana dell’Università degli Studi di Brescia. Come docente a contratto ha tenuto l’insegnamento di Epidemiologia dei tumori presso l’Università degli Studi di Milano e l’Università degli Studi di Brescia. Ha svolto seminari presso l’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”, l’Università degli studi di Verona, l’Università degli Studi di Milano e l’Università degli Studi di Brescia.
È membro della società italiana di Cancerologia, della Associazione Italiana di Epidemiologia, della società nazionale operatori della Prevenzione. È esperto della Comunità Economica Europea per la Registrazione dei Tumori in Europa e per la protezione e confidenzialità dei dati sanitari.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto