Manuela MARINO
Catania, 29/03/1979
Università degli Studi di Catania
Dipartimento di Architettura (DARC)

Nel 2007 consegue la laurea presso la facoltà di Architettura dell'Università di Catania, con sede a Siracusa, con lode discutendo una tesi relativa all'ambito della statica e stabilità delle costruzioni murarie dal titolo: "Il complesso monumentale di S. Giuliano a Catania, analisi del danneggiamento sismico e criteri di progetto strutturale e funzionale”.
Dal 2007 al 2009 svolge attività di tutorato all'interno del Laboratorio di Tecnica delle Costruzioni del Corso di Laurea Specialistica in Architettura dell'Università degli Studi di Catania tenuto dal Prof. F. Neri. Nel 2008 collabora con il dipartimento ASTRA dell'Università degli Studi di Catania al progetto “Valutazione e riduzione della vulnerabilità di edifici in muratura”. Tale progetto, è stato svolto nell'ambito della Ricerca Nazionale della Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica (Reluis), finanziata dalla Protezione Civile Nazionale, Unità di Ricerca n°16, coordinata dalla prof C.F. Carocci. Durante il progetto è stato svolto un lavoro mirato alla valutazione della risposta sismica degli aggregati in muratura, con particolare riferimento ad un caso studio sito nella città di Catania, con l'obiettivo di individuare ed interpretare resistenze e vulnerabilità dell’aggregato, intrinseci o aggiunti, e possibili meccanismi di crisi attivati dal sisma.
Nel 2009 partecipa all’ “Attività di studio finalizzata al recupero dei centri storici di Casentino e di Villa Sant’angelo (L’Aquila) colpiti dal sisma del 6 aprile 2009”, Coordinamento: Prof. S. Lagomarsino (Università di Genova), C. Carocci (Università di Catania), Cesare Tocci (Università di Roma 1), Serena Cattari (Università di Genova). Durante tale studio svolge attività inerenti al rilievo delle tecniche costruttive locali, al rilievo del danno sismico e all'interpretazione dei meccanismi di crisi in relazione alle tipologie costruttive osservate.
Fra il 2009 e il 2010 frequenta e sostiene gli esami relativi ad i seguenti corsi singoli del corso di laurea specialistica in Ingegneria Civile e Ambientale dell'Università di Catania: Dinamica delle strutture ed ingegneria sismica, Analisi anelastica delle strutture, Meccanica delle strutture murarie, Strutture prefabbricate e in acciaio, Progetto di strutture.
Attualmente frequenta il Dottorato di Ricerca in Ingegneria delle Strutture presso l'Università degli studi di Catania, dove svolge attività di ricerca inerente alla valutazione della vulnerabilità sismica di edifici tradizionali in muratura.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto