Stefano Garroni
Roma, 26/01/1939


Stefano Garroni è stato uno studioso marxista da sempre impegnato nel campo della filosofia. Di questo si occupava al Consiglio Nazionale delle Ricerche. Negli anni Novanta ha collaborato con il prestigioso Istituto Italiano di Studi Filosofici.
Ma Stefano Garroni non ha mai mancato di coniugare ricerca filosofica e analisi marxista, soprattutto nei tempi in cui questa veniva sottoposta alla più brutale liquidazione. Nel 1990 abbiamo partecipato insieme al convegno di Barcellona “Le ragioni del socialismo” due giornate di dibattito aspro ma di altissimo livello che avvenivano proprio mentre veniva giù tutto il portato storico e teorico che porterà alla dissoluzione dell'Urss. Stefano curò una relazione sulla transizione di livello purtroppo disponibile solo in spagnolo. Nel 1994 ha il curato e tradotto il testo del marxista tedesco Hanz Heinz Holtz, Sconfitta e futuro del socialismo, (Milano, Vangelista, 1994). Con la redazione di Contropiano ha collaborato al quaderno L’attualità de “La questione ebraica” di Marx, Roma, Contropiano, 2002.
Ha curato i classici della filosofia e del marxismo (Marx-Engels, Manifesto del partito comunista, Napoli, Laboratorio politico 1994; Engels cento anni dopo, Napoli, La Città del Sole, 1995; Charles de Brosses, (in collaborazione con A. Ciattini) Sul culto degli dei feticci, o Parallelo dell'antica religione egiziana con la religione attuale della Nigrizia, Roma, Bulzoni, 2000; Karl Marx. Da anni collaborava alla rivista teorica cubana “Marx Ahora”.
Contropiano.org
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto