Paolo Evangelisti
Venezia, 28/02/1962
Pontificia Università Antonianum
Scuola Superiore di Studi Medievali e Francescani

Paolo Evangelisti, cultore della materia in Storia medievale presso l’Università di Trieste, partecipa a programmi di ricerca scientifica tra i quali Ragione ed etica nel pensiero e nelle istituzioni tra medioevo ed età moderna: politica, economia, diritto (MURST, coordinato da Paolo Prodi, 2008-2010) e Banca, credito e e cittadinanza in Italia XIII-XVII secolo (Università di: Trieste, Roma LUISS, Parma, Torino, coordinato da Giacomo Todeschini, 2010-2012). È membro effettivo del Grup de Recerca Consolidat en Estudis Medievals “Espai, Poder i Cultura”, Universitat de Lleida, Facultat de Lletres Universitat de Lleida – Medieval Studies Research Group “Space, Power and Culture” e socio chiamato per cooptazione della Società Internazionale di Studi Francescani. Docente presso il Pontificio Ateneo Antonianum, docente invitato presso Universidade Federal de Minas Gerais, Belo Horizonte, Brasil (Doutorado e Mestrado em História Medieval) e presso il Centro Universitário Franciscano de Ensino do Paraná, Curitiba, Paranà (Brasil). È stato docente presso l’Istituto di Studi Militari Marittimi della Marina Militare; l’École des hautes études en sciences sociales – Centre de Recherches Historiques, Groupe de recherches GEI; per il Dottorato di ricerca di Storia medievale e Storia dell’arte – Università di Trieste e per il Dottorato di ricerca in storia medievale, Università degli studi di Torino – École Française de Rome.
Tra le sue monografie: Fidenzio da Padova e la letteratura crociato-missionaria minoritica. Strategie e modelli francescani per il dominio (XIII-XV secolo) (il Mulino, 1998); I francescani e la costruzione di uno Stato (EBF, 2006); Francesc Eiximenis, Il Dodicesimo libro del Cristiano, capp. 139-152 e 193-197. Lo statuto della moneta negli scritti di un frate Minore del secolo XIV. Analisi introduttiva e traduzione (EUTS, 2013); La bilancia della sovranità. Moneta, potere e cittadinanza in Europa (secc. XIV-XVIII), in corso di stampa in Spagna ed in Italia. I suoi lavori scientifici sono stati recensiti in Italia, Austria, Germania, Spagna, Portogallo, Francia, Iran, Cina, Stati Uniti e Cile; ha pubblicato saggi in riviste italiane, spagnole, francesi, statunitensi.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto