Gianfranco Giudice
Como, 12/09/1961
Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia
Liceo Scientifico Linguistico Statale “Paolo Giovio”

Gianfranco Giudice, laureato in Filosofia all’Università Statale di Milano, ha conseguito l’abilitazione per il dottorato di ricerca in Filosofia presso l’Università Cattolica di Milano e ha collaborato per alcuni anni con la cattedra di Estetica presso l’Università Statale di Milano. È stato dirigente politico e amministratore pubblico del PCI e del PDS in provincia di Como tra gli anni Ottanta e Novanta. È docente di ruolo di Filosofia e Storia presso il Liceo Scientifico Statale “Paolo Giovio” di Como. Per anni ha svolto attività di ricerca in ambito filosofico, attualmente si dedica alla ricerca nel campo della storia sociale. Ha pubblicato Benedetto Croce (Luisè, Rimini 1994), Tempus (Book Editore, Castel Maggiore 1994), Eterno e temporalità in sant’Agostino (Associazione Storico-Culturale Sant’Agostino, Cassago Brianza 1996), Un manicomio di confine. Storia del San Martino di Como (Laterza, Roma-Bari 2009). Ha in corso di pubblicazione un saggio di antropologia filosofica dal titolo Capitalismo ed eternità. Ha collaborato alla traduzione del volume di J.C. Maleval, Isteria e follia (Bruno Mondadori, Milano 2011), ha pubblicato diversi saggi di filosofia sul sito www.filosofia.it e sulla rivista on line dell’Università Statale di Milano «Nòema» ha pubblicato il saggio Verità e ripetizione (ottobre 2012).
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto