Emilio Rodríguez Almeida
Madrigal de las Altas Torres, 10/12/1930
Ministerio de Educación, Cultura y Deporte
Escuela Española de Historia y Archeología en Roma (EEHAR)

Emilio Rodríguez Almeida (Madrigal de las Altas Torres, 1930) è un archeologo e storico spagnolo. Studioso della Roma classica, giunge a Roma dalla Spagna come studente alla fine degli anni 1950 e vi si stabilisce pochi anni dopo, cominciando i suoi studi approfonditi su vari campi dell'archeologia romana: topografia, filologia, anforologia, epigrafia latina. Alla fine degli anni 1960 intraprende lo studio dei frammenti della Forma Urbis; in poco tempo Rodriguez Almeida completa la ricostruzione e collocazione di una importante parte dei frammenti superstiti della Forma Urbis che non erano stati ancora identificati dal precedente studio del 1960 da parte di un'équipe di eminenti archeologi, fra i quali Lucos Cozza. Rodríguez Almeida colloca ed identifica diversi monumenti della Roma Imperiale per i quali si erano perse le tracce, tra i quali il Lacus Orfei. Gli studi di Rodriguez Almeida continuano anche in altri campi, come quello del Monte Testaccio. Si occupa anche di alimentare l'interesse della comunità archeologica per reperti archeologici dai quali era considerato improbabile trarre nuove scoperte. Notevoli sono le pubblicazioni come la Forma Urbis Marmorea ed Il Monte Testaccio. Numerosissime sono le altre pubblicazioni su bollettini archeologici, riviste di settore ed accademiche.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto