Filippo Conte
Catania, 25/02/1973
Università degli Studi di Catania
Dipartimento di Scienze Umanistiche
Sezione di Storia

Filippo Conte è dottore di ricerca in Filologia Moderna e collabora con la cattedra di Filologia Romanza presso il Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università degli Studi di Catania. I suoi studi sono orientati prevalentemente verso le letterature medievali d’area iberica e italiana. Ha pubblicato: Dello spazio, del tempo e dell’incontro nel Sendebar, in L'incontro nella letteratura cortese, Fiorini, 2010; La vitalidad de la literatura ejemplar en el sur de Italia entre los siglos XV y XVI, in Estudios de literatura medieval. 25 años de la AHLM, Editum 2012; Rassegna di studi sull’exemplum, in «Le forme e la storia» 1, 2013; «Nam quae indotata est, ea in potestate est viri». La Griselda di Iacopo Mazza, in «Critica del testo» XVI/2, 2013; Tempi e spazi nel Flores y Blancaflor, in Forme del tempo e del cronotopo nelle letterature romanze e orientali, Rubbettino, 2014.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto