Maria Antonietta Del Boccio Prosperi
Roma, 26/07/1952


Maria Antonietta Del Boccio Prosperi è studiosa e appassionata del secolo dei Lumi e delle rivoluzioni, in cui instancabilmente ricerca i capisaldi della nostra civiltà occidentale per rinnovare la conoscenza e la memoria della loro forza creatrice. Dopo aver recuperato dal Settecento francese l’attualissimo e prezioso Annales françaises di G.-M. Sallier, curandone la traduzione nel saggio Luigi XVI e la Rivoluzione dei paradossi (Albatros, 2008, segnalazione d’onore al Premio Firenze 2010), ha pubblicato per Tutti i piaceri dell’intelletto (Dedalo, Bari 2012), antologia di rari testi libertini del Settecento francese (recensione sul “Corriere della Sera” del 6 maggio 2012). Ha pubblicato diversi saggi di attualità sociale sulla rivista di dibattito economico, sociale e scientifico «Italiaetica» con la quale collabora stabilmente dal 2007.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto