Giuseppe Guerrisi


Nasce a Cinquefrondi (RC) nel 1984. Diploma di Primo e Secondo Livello indirizzo Scultura presso l’Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria. Ha partecipato a varie mostre collettive e concorsi internazionali, tra cui: la BIT di Milano nel 2006, il secondo posto al Premio Sambatello (RC) il secondo posto al Premio “La Donna per la Pace” Taurianova (RC). Fa parte del gruppo L.A.B.1 curato da Filippo Malice dal 2005 realizzando performance sculture ed istallazioni sul territorio Italiano. Dal 2007 al 2011 è stato coordinatore degli eventi dell’Associazione “LATO2” quali fra tutti “Tradizionandu etnofest” dalla prima alla quarta edizione, curando inoltre le esposizioni artistiche. Collabora negli stessi anni con l’associazione “Gruppo Sperimentale Villanuccia” (Firenze) realizzando le scenografie nel 2011 per l’opera “Abecedario” e nel 2012 maschere e oggetti di scena per le rispettive opere “Little Puppet Simphony” e “Peppe Pezzi” Teatro S. Gerolamo (Lucca). Partecipa al Premio Limen Arte 2011, all’ Expò di Bari 2012 nella sezione delle Accademie di Belle Arti Italiane. Nel 2013 nel progetto “Via Artis. Sulle rotte mediterranee,” partecipa attivamente al Cantiere Artistico di Pentedattilo (RC). Vincitore del concorso Young At Art, MACA Acri (CS). Partecipa alla residenza d’Artista a “Forte Marghera Capannone 35” (Venezia). Selezionato per la residenza d’Artista a Marano Principato (CS) nell’ambito del Premio Pandosia 2013.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto