Gianni Poli
Genova, 28/05/1939

Associazione Nazionale dei Critici di Teatro (ANCT)

Gianni Poli è nato a Genova nel 1939. Critico teatrale (membro Associazione Nazionale Critici di Teatro e Association Internationale des Critiques de Théâtre), drammaturgo (membro C.N.D.I.C., Roma. Premio Riccione-ATER 1979), saggista e traduttore (Molière, Balzac, Stahl, Genet, Vinaver, Koltès, Salvayre), studia le estetiche della scena del Novecento e la drammaturgia contemporanea, francofona in particolare. Collabora a Riviste specializzate, fra cui “Francofonia”, “Il Ponte”, “Hystrio”, “Teatro contemporaneo e Cinema”, “Drammaturgia”. Fra i saggi in volume, Jean Genet (Firenze, 1973), Marguerite Yourcenar (Milano, 1990), Raymond Queneau (Milano, 1995), Antonin Artaud (Genova, 1997), Un secolo di teatro francese (Firenze, 1999), Antologia dei drammaturghi belgi contemporanei (Genova, 2004), Scena francese nel secondo Novecento (Genova, 2007 e Pisa, 2010).
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto