Barbara CARNEVALI
Milano, 29/04/1972
Université Panthéon-Sorbonne (Paris 1)
L’Ecole des Hautes Études en Sciences Sociales

Barbara Carnevali ha studiato filosofia alla Scuola Normale di Pisa e si è perfezionata a Chicago e Parigi. Attualmente è maître de conférences (professore associato) in filosofia all’Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales di Parigi. Il suo campo di ricerca – che dà il nome al suo insegnamento – è l’estetica sociale, ossia lo studio dei rapporti tra estetica e società e in particolare di quei fenomeni sociali che sono mediati e determinati dalla dimensione dell’apparenza e delle immagini, dalla sensibilità e dal gusto: la riflessività e la presentazione di sé, i rapporti di riconoscimento, il prestigio e la distinzione, i rituali, gli stili di vita, la moda, la sfera pubblica e la pubblicità. Un altro ambito delle sue ricerche riguarda il modo in cui le arti, e in particolare la letteratura, la pop art e il design, permettono di comprendere il mondo sociale. I suoi lavori incrociano la filosofia sociale, l’estetica e la filosofia morale.
Ha pubblicato numerosi saggi, tra cui Le apparenze sociali. Una filosofia del prestigio, Bologna, Il Mulino, 2012 (in corso di traduzione da Columbia University Press) e Romanticismo e riconoscimento. Figure della coscienza in Rousseau, Bologna, Il Mulino, 2004, trad. francese Ginevra, Droz, 2012.
Fa parte del comitato direttivo della rivista «Iride. Filosofia e discussione pubblica», e del comitato editoriale dell’«European Journal of Philosophy» e di «Studi Culturali».
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto