Margherita Guccione


L' architetto Margherita Guccione è direttore del MAXXI architettura e del Servizio architettura della DARC - Direzione generale per l'architettura e l'arte contemporanee del Ministero per i beni e le attività culturali. Dal 1999 segue la progettazione del MAXXI, a cura di Zaha Hadid, e poi il cantiere di realizzazione dell'opera. Responsabile delle collezioni di architettura ha curato direttamente alcune mostre e eventi dedicati a temi e figure del dibattito architettonico contemporaneo. Tra i più recenti Giancarlo De Carlo. Le ragioni dell'architettura (MAXXI 2005), Toyo Ito. 1 to 200 (MAXXI 2006), Cantiere d'autore. Workscape (Biennale di Venezia 2006). I suoi ambiti privilegiati di ricerca sono legati all'architettura del Novecento, allo studio e alla conservazione delle fonti documentarie, al rapporto tra contemporaneità e conservazione, con particolare riguardo all'architettura museale e agli allestiment.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto