Fausto Gianfranceschi
Roma, 15/02/1928


Fausto Gianfranceschi, romano, di formazione cattolica, è un protagonista della resistenza al dominio dell’ideologia giacobina, diffusa in Italia in diverse forme e gradazioni: dal postcomunismo al postazionismo, dal cattocomunismo al pacifismo aggressivo. Per un quarto di secolo ha curato la “Terza pagina” del quotidiano “Il Tempo”.
Saggista e narratore, Gianfranceschi ha pubblicato molti libri: tra i saggi, Il sistema della menzogna e la degradazione del piacere, Svelare la morte (Premio Selezione Estense), Il senso del corpo; tra i romanzi, L’Ultima vacanza, Belcastro, Giorgio Vinci Psicologo (Premio Napoli, finalista allo Strega), Federica. Morte di una figlia.
Tra i suoi libri di aforismi si ricordano Lode della Torre d’Avorio, Elogio della Nostalgia; la sua ultima opera, pubblicata sempre per I libri del Borghese poco prima della sua prematura dipartita nel 2012, è Aforismi del dissenso.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto