Margherita EICHBERG

Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici delle province di Reggio Calabria e Vibo Valentia

Nel 1889 si laurea in Architettura presso l’Università “La Sapienza” di Roma. Nel dicembre del 1990 s’iscrive all’Albo degli Architetti di Roma, Dopo vari incarichi diventa soprintendente beni architettonici e paesaggistici per leprovince di Reggio Calabria e Vibo Valentia e poi soprintendente Belle arti e paesaggio della Calabria (Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo). Da architetto del Ministero ha pubblicato saggi su architetture e parti di territorio che ha avvicinato per lavoro e studiato per interesse istituzionale o personale, su restauri eseguiti dalla SBAP di Siena (di cui ha curato l'esecuzione) o da enti pubblici ed ecclesiastici. Nell'ambito dell'attività di tutela e valorizzazione svolta sul territorio come funzionario architetto di soprintendenza ha partecipato a convegni su problematiche ricorrenti, tanto inmateria di monumenti che di paesaggio.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto