Valentina BONELLI
Castel Goffredo, 25/03/1966


Valentina Bonelli, Giornalista, critico e storico di danza, è laureata in Lettere Moderne con una tesi in Storia dell’Arte. Ha tradotto in italiano e curato le Memorie di Marius Petipa (2010), vincitore del premio Danza&Danza, ed è autrice del libro per l’infanzia Ballerina (Red 2010). Ha inoltre scritto “Le ballerine italiane a San Pietroburgo” in La danza italiana in Europa nell’Ottocento (2013). Come giornalista collabora con varie testate: le riviste «Vogue Italia» e «L’Uomo Vogue», il bimestrale di settore «Danza&Danza» e il mensile «Amadeus», dove firma una rubrica di danza. È corrispondente dall’Italia per le riviste di danza «Danstidningen» (Svezia), «Dance International» (Canada), «Shinshokan» (Giappone). Per la testata Russia «Beyond the Headlines» si occupa di balletto e cultura russa. È autrice di presentazioni e saggi per i principali teatri e festival italiani, tiene lezioni e seminari di storia della danza. Ha vinto il premio L’Italia che danza 2012 per la sezione giornalismo.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto