Mario Giro
Roma, 29/07/1958


Nel 1975 diventa membro della Comunità di Sant'Egidio e partecipa alle attività di sostegno scolastico ai bambini poveri della periferia romana e dal 1979 diviene responsabile di comunità di adolescenti e giovani di Sant'Egidio in diversi quartieri della periferia romana. Alla metà degli anni ottanta inizia l’impegno nelle relazioni di dialogo interreligioso, in particolare col mondo musulmano e partecipa all'organizzazione degli Incontri annuali Internazionali di Preghiera per la Pace. Dal 1989 lavora in Africa per lo sviluppo della Comunità di Sant’Egidio, in Costa d'Avorio e nel Camerun.
Nel 1996 ha partecipato alle riunioni preliminari a Roma per risolvere la crisi in Burundi. Nel 1996 partecipa a Roma ai negoziati del patto per il futuro dell'Albania. In Kosovo ha contribuito a implementare l'accordo del 1º settembre 1996 tra il presidente serbo Milosevic ed il leader kosovaro Rugova che ha garantito l'accesso alle scuole di kosovari albanesi nel 1997-1998. Dal 1998 è Responsabile delle Relazioni Internazionali della Comunità di Sant'Egidio. Nel 2006 ha partecipato a diverse missioni come mediatore nel Sudan del Sud.Nel 2012 è stato Consigliere del Ministro della Cooperazione Internazionale e dell’Integrazione Andrea Riccardi. Il 2 maggio 2013 è stato nominato sottosegretario agli Affari Esteri.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto