Laura Pavel
Deva, 19/10/1968
Universitatea Babeş-Bolyai
Departamentul de Teatru

Laura Pavel è professoressa associata e direttrice del Dipartimento di Teatro della Facoltà di Teatro e Televisione dell’Università Babeș-Bolyai di Cluj-Napoca, dove insegna Storia del Teatro Universale, Antropologia teatrale e Performance Theory. Ha fatto parte del gruppo della Rivista Echinox. È membro dell’Unione degli Scrittori della Romania. È membro del Comitato Editoriale della Rivista Studia Universitatis Babeş-Bolyai, (serie Dramatica) è membro del “Centrul de Cercetări Literare şi Enciclopedice” (Centro di Ricerche Letterarie e Enciclopediche) dell’Università Babeș-Bolyai di Cluj-Napoca. È Dottore di Ricerca in Filosofia con la tesi Eugène Ionesco sau experiența nesupunerii (2002). Volumi pubblicati: Antimemoriile lui Grobei. Eseu monografic despre opera lui Nicolae Breban (1997, 2004, II edizione rivista e ampliata); Ionesco. Anti-lumea unui sceptic (2002); Ficțiune și teatralitate (2003); Dumitru Țepeneag și canonul literaturii alternative (2007); Dumitru Tsepeneag and the Canon of Alternative Literature, translated by Alistair Ian Blyth, Champaign & Dublin & London, Dalkey Archive Press (2011); Teatru și identitate. Interpretări pe scena interioară / Theatre and Identity. Interpretations on the Inner Stage, edizione bilingue rumeno-inglese (2012). È stata coautrice di numerosi volumi collettivi: Dicţionar analitic de opere literare româneşti, vol. I-IV (1998-2003, 2007, edizione definitiva); Spiritul critic la Cercul Literar de la Sibiu (2009); Poetica dell’immaginario. Imago, vol. 2, a cura di Gisèle Vanhese (2010); Multiculturalismo e multilinguismo. Multiculturalisme et multilinguisme, a cura di Gisèle Vanhese (2011); Dicţionarul cronologic al romanului românesc (2011). Premi: Premio per il debutto editoriale (sezione di saggistica) presso il Salone Nazionale del Libro (1997); Premio “Henri Jacquier” del Centro Culturale Francese di Cluj (2002); Premio d’eccellenza per la ricerca dell’Università Babeș-Bolyai di Cluj-Napoca (2003); Premio Libro dell’Anno (sezione di Critica e Storia letteraria), concesso dall’Unione degli Scrittori della Romania, filiale di Cluj (2007); Premio d’eccellenza per la ricerca dell’Università Babeș-Bolyai di Cluj-Napoca (2011).
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto