Igiaba Scego

La Repubblica - Roma
Quotidiani

Igiaba Scego è nata a Roma nel 1974. Scrittrice e ricercatrice, collabora per giornali e riviste, quali L’Unità, L’Espresso, Repubblica e Internazionale. Dottore di ricerca in pedagogia (in temi postcoloniali) presso l’Università di Roma Tre, ha al suo attivo diverse collaborazioni con università all’estero. Ha pubblicato, tra l’altro, il libro per ragazzi La nomade che amava Alfred Hitchcock (Sinnos, Roma 2003), i romanzi Rhoda (Sinnos, Bari 2004) e Oltre Babilonia (Donzelli, Roma 2008). Ha curato il volume di racconti Italiani per vocazione (cadmo, Fiesole 2005) e, insieme alla collega Ingy Mubiayi, Quando nasci è una roulette (Terre di Mezzo, Milano 2007), un reportage sui figli di migranti. Diversi suoi racconti sono apparsi in antologie a più mani: ricordiamo Pecore Nere (Laterza, Roma-Bari 2006) e Amori Bicolori (Laterza, Roma-Bari 2008). La sua ultima fatica è il memoir La mia casa è dove sono (Rizzoli, Milano 2010), insignito del Premio Mondello 2011 e uscito di recente in un’edizione arricchita per le scuole (Loescher, Torino 2012).
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto