Andrea Brandolini
Banca d’Italia
Servizio Studi di Struttura Economica e Finanziaria

Andrea Brandolini, laureato in Economia e Commercio all’Università di Modena, ha svolto studi di specializzazione post-universitaria alla London School of Economics. Dal 1992 è economista al Servizio Studi della Banca d’Italia, dove si è occupato di analisi macroeconomica con particolare riferimento al mercato del lavoro e alla dinamica dei consumi e dei risparmi delle famiglie. La sua attività di ricerca si è concentrata principalmente sui temi della distribuzione del reddito e della ricchezza, della povertà e dell'esclusione sociale, della relazione tra disuguaglianza economica e condizioni macroeconomiche. Dal 1994 rappresenta la Banca d’Italia nella Commissione di indagine sull'esclusione sociale.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto