Antonio Rodà
Verona, 25/03/1971
Università degli Studi di Padova
Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione (DEI)

Antonio Roda ha conseguito un Master in Ingegneria Elettronica presso l'Università di Padova e un dottorato di ricerca in Studi Audiovisivi presso l'Università di Udine. Ha condotto studi musicali diplomandosi in violino presso il Conservatorio di Padova e in Composizione presso il Conservatorio di Verona. Fa parte del Sound and Music Computing Group ed i suoi principali interessi di ricerca sono i modelli per espressività nella musica, i sistemi multimediali, gli ambienti interattivi di apprendimento multimodale, la conservazione ed il restauro di documenti audio. Ha partecipato a 11 progetti di ricerca nazionali ed internazionali, tra i quali: SOGNO 2010-2012 (Rielaborazione digitale / riappropriazione di Musica Elettroacustica), Cultura 2007; 2009-2012 SRSnet: intelligente Multi-Resource-Aware Sensor Network, Interreg IV; 2005-2006 Conservazione e on-line fruizione dei documenti sonori dell'Archivio europei di musica etnica, Cultura 2000; 2004-2008 enattivo (enattivo Interfaces), rete europea di eccellenza; 2000-2003 Applicazioni gesto espressivo MEGA-multisensoriale, IST-1.999-20.410. È autore e co-autore di più di 60 articoli su riviste nazionali ed internazionali e di conferenze peer reviewed. Attualmente è professore assistente di ricerca presso il Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione dell'Università di Padova ed è responsabile del corso universitario Computer Architecture.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto