Domenico Felice
Celenza sul trigno, 15/09/1947
Alma Mater Studiorum – Università di Bologna
Dipartimento di Filosofia e Comunicazione (FILCOM)

Domenico Felice è docente di Storia della Filosofia e di Storia della Filosofia Politica presso l’Università di Bologna. È autore di numerosi saggi e volumi su Montesquieu, tra i quali: Oppressione e libertà. Filosofia e anatomia del dispotismo nel pensiero di Montesquieu (Pisa, 2000); Per una scienza universale dei sistemi politico-sociali. Dispotismo, autonomia della giustizia e carattere delle nazioni nell’«Esprit des lois» di Montesquieu (Firenze, 2005); Pour l’histoire de la réception de Montesquieu en Italie (1789-2005) (Bologna, 2006); Los orígenes de la ciencia política contemporánea. Despotismo y libertad en el «Esprit des lois» de Montesquieu (Madrid, 2012); Introduzione a Montesquieu (Bologna, 2013) e Montesquieu e i suoi lettori (Milano-Udine, 2014). Ha curato anche diversi volumi collettivi, come: Dispotismo. Genesi e sviluppi di un concetto filosofico-politico (2 voll., Napoli, 2001-2002); Montesquieu e i suoi interpreti (2 voll., Pisa, 2005); Leggere «Lo spirito delle leggi» di Montesquieu (2 voll., Milano-Udine, 2011) e, assieme a Riccardo Campi, la prima traduzione italiana integrale del Dictionnaire philosophique e delle Questions sur l’Encyclopédie di Voltaire (Milano, 2013). È editor di «Montesquieu.it – Biblioteca elettronica su Montesquieu e dintorni» (www.montesquieu.it).
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto